Cinecittà si mostra

Ottant’anni e non sentirli. Cinecittà festeggia il prossimo compleanno il 28 aprile, dal 1937 è la fabbrica dei sogni internazionale oggi aperta anche al pubblico grazie al progetto “Cinecittà si mostra”. E’ meta di gite organizzate per grandi e piccini decisi a tuffarsi nella storia del cinema, a camminare tra i set più famosi resi immortali dal grande schermo, ed è la location dove realizzare eventi a tema pubblici e privati. Ma la città del cinema è soprattutto una realtà europea competitiva, con una lunga storia alle spalle e un presente in continua evoluzione. Tra teatri di posa e servizi d’avanguardia per il cinema e la tivù, è il partner ideale per realtà italiane e straniere. Al noleggio di grandi spazi, tecnologie d’avanguardia per realizzare progetti cinematografici e televisivi si aggiunge il valore di un’intermediazione per l’applicazione di tax credit favorevoli alle produzioni straniere. I quattro centri produttivi presenti tra Roma, Terni e il Marocco, l’esercito di artigiani della scenografia e la Digital Factory, centro made in Italy nato nel 2009, famoso in tutta Europa per gli interventi di post produzione, non ultimi il doppiaggio e la creazione di effetti speciali, sono la spina dorsale di Cinecittà. Solo a Roma gli studios occupano 400mila metri quadrati, sono il cuore dell’industria cinematografia adatta per girare film, fiction, spot, videoclip, trasmissioni televisive. Un mondo in progress, immerso nella leggenda che ne ha creato il successo e non solo in passato. Indimenticabili le scenografie del Barone di Münchhausen, una dimensione fantastica ma concreta così come l’atmosfera anni Trenta dell’intramontabile “C’era una volta in America”, la perfetta ricostruzione ottocentesca di “Gang of New York” o quella de “Il paziente inglese”, toccante e misteriosa storia d’amore che ha fatto piangere il mondo intero. Grandi registi tra passato e futuro da Fellini a Visconti, da Coppola a Scorzese a Minghella, giusto per qualche nome, hanno scelto Cinecittà, garanzia anche per la fiction britannica Doctor Who, fantascienza ambientata nell’era pompeiana, il reality “Il grande fratello” e la seguitissima serie televisiva “Rome”.



Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi